Quanto è importante scegliere per la propria formazione un istituto che offre piani di studio all’avanguardia, che collabora con docenti e aziende di primo piano, che unisce teoria e pratica, che si caratterizza per un'atmosfera internazionale e un ambiente sfidante?

La formazione allo IAAD. rappresenta una vera opportunità per mettere a frutto il proprio talento, acquisendo le competenze necessarie a farsi notare nel mondo del design e della comunicazione.

Già tanti ex studenti dell’Istituto d’Arte Applicata e Design hanno trasformato la propria attitudine in un lavoro di successo e si sono distinti nel loro campo, tracciando percorsi professionali da protagonisti. 

 

Unisciti anche tu ai "Best Students" di IAAD. Scopri tutti i nostri Corsi e Master: scarica ora la brochure gratuita dell'offerta formativa completa

SCARICA LA BROCHURE

 

Da IAAD. a Land Rover

Quasi la totalità degli studenti di IAAD. trova un’occupazione entro i primi dodici mesi dal conseguimento del proprio titolo di studio, segno che la preparazione dell’Istituto è davvero in linea con le richieste del mercato.

Ma quando il talento si unisce a un impegno costante e indefesso e viene valorizzato dall’incontro con professori colti, appassionati, aggiornati e concret,i si creano le premesse per distinguersi ed eccellere.

Questa è la storia che possono raccontare molti ex studenti dello IAAD, che rivestono ruoli di rilievo in aziende prestigiose, ma soprattutto, che svolgono, a un alto livello, esattamente il lavoro che desideravano e per cui si sono preparati.

 

Da IAAD. a Land Rover

Direttamente dal corso di Transportation design, classe 1997, Massimo Frascella è recentemente diventato Direttore del centro stile Land Rover.

“Il design è saper cogliere un’opportunità e vederne il potenziale. Non si tratta solo di creare degli oggetti. Ma di creare qualcosa che abbia un significato” afferma Massimo, che di opportunità ne ha colte molte dall’inizio della sua carriera alla Bertone, dove ha contribuito a creare la concept car Alfa Romeo 166 Bella.

Ha lavorato in Ford e in Kia, dove ha contribuito a trasformare la linea stilistica dei suv Sorento e Sportage, la monovolume Soul e la citycar Rio. Nel gruppo Jaguar Land Rover ha collaborato al progetto di elettrificazione di Land Rover, valorizzando l’identità dello storico brand.

 

Direttore creativo di Saatchi & Saatchi

Ha delle idee creative eccezionali, è attento ai dettagli, possiede uno stile brillante e riconoscibile, arricchito dal senso dell’umorismo. Qualunque sia il brief, Jacopo Biorcio trova l’idea originale e vincente per comunicare qualcosa.

Ha studiato Communication design allo IAAD. e dal 2010 a oggi ha scalato velocemente posizioni di prestigio in diverse agenzie di comunicazione del panorama internazionale.

Partendo da Londra, passando per Berlino, è approdato a New York, alla Saatchi & Saatchi. Attualmente è Associate Creative Director in una delle più grandi agenzie pubblicitarie al mondo, conosciuta per le sue idee creative dal forte impatto, in grado di creare connessioni emotive tra brand e clienti. 

 

Una carriera nell’automotive

Daniele Selvitella forse è più noto come Daniele Doesn't Matter. Da quando ha concluso il suo percorso di studi allo IAAD., indirizzo Communication and Graphic Design, è approdato a YouTube, ma anche in libreria, in radio e su Italia 1! 

Talento e capacità comunicativa c’erano già, ma Daniele ha avuto bisogno anche di grande organizzazione e professionalità per diventare uno dei cinque youtuber più famosi d’Italia, quando il termine youtuber ancora non esisteva.

Dal 2009 a oggi ne ha fatta di strada, come ospite fisso del programma di Piero Chiambretti Muzik Show, Testimonial AIRC, Associazione Italiana Ricerca Cancro, giudice di Una Metafora per la Ricerca, concorso rivolto alle scuole medie superiori insieme a Giorgio Faletti e Ferzan Ozpetek, conduttore radiofonico. 

“Come diventare famosi stando comodamente seduti in poltrona” è il suo primo libro edito da Mondadori.

Di collaborazioni prestigiose e progetti ne ha sviluppati tanti grazie alle competenze acquisite nel marketing, che ha saputo applicare con determinazione al suo personaggio.

Del suo percorso allo IAAD. ha fatto tesoro sia dal punto di vista professionale, che umano: “Ho mantenuto un ottimo rapporto con molti professori, che sento tutt’ora e spesso mi ritrovo a collaborare e a uscire con ex compagni di corso. Credo che sia stato uno dei percorsi più importanti della mia vita perché questa esperienza mi ha permesso di fondare le basi per costruire l’avventura che sto vivendo.”

 

Professione due ruote

Emanuela Giusio ha fatto della sua passione per i motori una professione. La sua carriera in questo mondo prende avvio dal corso di specializzazione in Transportation design e dal master sempre in Transportation design dello IAAD.

Grazie alla realizzazione di due progetti sponsorizzati da Yamaha e da Renault si fa notare e ottiene uno stage al Centro Stile della storica carrozzeria Bertone di Torino. 

La realizzazione in scala reale del modello di uno scooter progettato durante il master è il biglietto da visita per entrare nel team di Yamaha.

Da quattro anni lavora come Colour & Material Design Manager alla Ducati Motor Holding. 

Si occupa di ricerca, design e sviluppo di tutti i colori e i materiali utilizzati sulla due ruote: dagli stickers da applicare sugli scooter e sulle moto, alla grafica per i cruscotti fino agli abbinamenti dei materiali per le selle e le finiture. La sua sfida è combinare texture e colori per un'esperienza armonica che attragga tutti i sensi. 

Il collegamento con il mondo del lavoro, l’ambiente stimolante, i professori e gli studenti pieni di entusiasmo sono i punti di forza della formazione allo IAAD. e costituiscono il ponte che unisce la formazione a una brillante carriera!

 

Hai delle domande per noi o delle curiosità su IAAD? Vorresti essere il prossimo "Best Student"? Prenota ora un colloquio di approfondimento con l'Ufficio Orientamento nella città di tua preferenza

UFFICIO ORIENTAMENTO TORINO

UFFICIO ORIENTAMENTO BOLOGNA